FERRARA

NOTIZIE IN PRIMO PIANO FERRARA

IMOLA

NOTIZIE IN PRIMO PIANO IMOLA

Dal 1° aprile nuove regole anti-covid-19

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il nuovo decreto-legge con le disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Dal 1° al 30 aprile sarà sufficiente il green pass base (vaccino, guarigione o tampone negativo) per i trasporti a lunga percorrenza: (aerei, navi, treni alta velocità e intercity, autobus di linea) e per «la partecipazione del pubblico agli spettacoli aperti al pubblico, nonché agli eventi e alle competizioni sportivi, che si svolgono all’aperto». Obbligo di green pass base anche per mense, concorsi pubblici.

Dal 1° aprile per entrare nei ristoranti, anche al chiuso, basterà esibire il solo green pass base, ossia il certificato che si ottiene oltre che se vaccinato o guarito anche dopo un tampone negativo (rapido o molecolare, con un test antigenico valido 48 ore oppure molecolare valido 72 ore) a condizione che sia effettuato in una farmacia e non a casa propria. Nella bozza del decreto era stata prevista questa possibilità solo per i ristoranti all’aperto, tranne che per i turisti stranieri.

Alberghi e di altre strutture ricettive: accesso libero ai clienti alloggiati, sia per i turisti italiani sia per quelli stranieri, anche per i ristoranti interni all’albergo o agriturismo. Dunque dal 1° aprile l’ingresso negli hotel e nelle strutture ricettive è senza alcuna limitazione.

Il Super Green Pass resterà obbligatorio invece, dal 1° al 30 aprile 2022, sull’intero territorio nazionale, solo al chiuso, per centri benessere, sale gioco, discoteche, cinema, teatri, sale concerto, piscine, palestre congressi, convegni. Anche per qualsiasi tipo di festa organizzata in un locale al chiuso, conseguenti e non conseguenti alle cerimonie civili o religiose, (compleanno, laurea, nozze,

cresima, comunione ecc.) gli invitati devono essere muniti di super green pass (Art. 7 – Graduale eliminazione del green pass rafforzato).

Quarantena – Non ci saranno più distinzioni tra chi ha o no la terza dose. L’unica indicazione è quella di tenere una mascherina Ffp2 indossata per 10 giorni.

Obbligo vaccinale: Decade l’obbligo del green pass rafforzato, quindi della vaccinazione, per accedere ai luoghi di lavoro. Cosa che è stata invece richiesta a tutti gli over 50 dal 15 febbraio di quest’anno. Questo obbligo resta quindi in vigore solo per il personale sanitario, che rischiano ancora la sospensione senza stipendio.

1° maggio: via le mascherine al chiuso: se non ci sarà un aggravamento della situazione epidemiologica e ospedaliera, dal 1° maggio l’obbligo di mascherina al chiuso sarà abolito.

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: