COMUNICATI STAMPA FERRARA

FERRARA

IMU sui manufatti idraulici: la politica deve intervenire

FERRARA – Una tassazione ingiusta, che non tiene conto di un sistema idrogeologico fragile e precario. Cia – Agricoltori Italiani Ferrara chiede alla politica di intervenire per togliere l’Imu sui manufatti idraulici del territorio, pagati dai Consorzi di Bonifica. Un problema che dura da parecchi anni – iniziato nel 1993 quando la tassa si chiamava ancora Ici, poi divenuta Imu nel 2011 – e continua a rappresentare un’anomalia, perché questi manufatti sono classificate come “opifici”, vere e proprie attività produttive, non come strutture che hanno un’importante utilità pubblica: quella di mantenere in sicurezza il territorio e le persone.

Continua a leggere

ANP FERRARA: i pensionati agricoli italiani tra i più poveri d’Europa

Pensioni minime che, secondo i calcoli del patronato Inac dell’associazione, saranno inferiori alla pensione di cittadinanza corrisposta a chi non ha mai versato contributi

 Quarant’anni di lavoro in campagna, settanta di età, contributi versati regolarmente all’INPS e una pensione che si aggira mediamente intorno ai 507 euro mensili. Questa la carta identità del pensionato agricolo italiano, che vive con una cifra inferiore di 143 euro rispetto ai 650 stabiliti come “soglia minima” dalla Carta sociale europea. E che lo rende, appunto, uno dei più poveri d’Europa.

Continua a leggere

La siccità è ormai uno “stato di calamità

“Non piove in maniera consistente da diversi mesi, il livello del fiume Po è ampiamente sotto lo zero idrometrico e manca la neve sul nostro Appennino. In poche parole siamo in una situazione di grave siccità, perché è in inverno che, come sappiamo, si fa scorta e si riempiono le falde. Si raccoglie, insomma, per il periodo successivo che richiederà una grande capacità irrigua. La siccità ormai non è più un’emergenza, ma uno “stato di calamità” permanente per le aziende agricole” – spiega Stefano Calderoni, presidente provinciale di Cia – Agricoltori Italiani Ferrara.

Continua a leggere

Rifiuti abbandonati: agricoltori “spazzini” nelle campagne

FERRARA – “Il periodo delle festività natalizie significa, per gli agricoltori ferraresi, fare il doppio lavoro: svolgere la consueta attività agricola e quella di operatori ecologici e ambientali impegnati a raccogliere i mucchi di rifiuti abbandonati nei campi e lungo le strade”. Questo il commento di Stefano Calderoni, presidente provinciale di Cia – Agricoltori Italiani Ferrara, dopo le molte segnalazioni degli agricoltori del territorio sulla grande quantità di rifiuti abbandonati nelle campagne e sulla loro costante attività di raccolta e consegna alle isole ecologiche. Una consegna che è anche onerosa. 

Continua a leggere

Festività natalizie

In occasione delle festività natalizie, dal 24 dicembre 2018 al 4 gennaio 2019 saranno aperti gli uffici di: Ferrara – 0532 978453/0532 978550 || Copparo – 0532 860617 || Argenta – 0532 800601 || Comacchio – 0533 53318

Domanda finanziamento Agrifidi


Agrifidi Modena-Reggio-Ferrara prosegue con il programma operativo che prevede agevolazioni per il finanziamento, in accordo con le banche convenzionate, al fine di aiutare le aziende agricole dell’Emilia-Romagna colpite dalle calamità atmosferiche che avranno difficoltà finanziarie per concludere l’annata agraria in corso ed affrontare la nuova.

Obiettivo di questa operatività straordinaria è cercaredi mettere le aziende  in condizione di affrontare serenamente, da un punto di vista economico, l’annata agraria ormai prossima, usufruendo di una forma di finanziamento che possa permettere di distribuire in più anni le spesenecessarie per portare a termine questa annata agraria, e iniziare la nuova.

Canapa: serve più ricerca colturale e maggiore chiarezza legislativa

Buona la partecipazione al convegno organizzato da Cia Ferrara a Portomaggiore. Grande interesse per la coltura, nonostante la poca chiarezza legislativa e scarse scelte varietali

Grande interesse e partecipazione, con agricoltori provenienti da tutta la regione, al convegno organizzato da Cia – Agricoltori Italiani Ferrara in collaborazione con la società C-Led (Gruppo Cefla), dal titolo “La canapa: nuove opportunità di coltivazione”, che si è tenuto lo scorso 4 dicembre a Portomaggiore (Fe). Un incontro informativo per conoscere le ultime novità legislative e colturali e capire se conviene investire su questa coltura che dominava l’agricoltura delle campagne italiane cinquant’anni fa.

Continua a leggere

La canapa: nuove opportunità di coltivazione

Il prossimo 4 dicembre, a Portomaggiore (Centro dell’Olmo) ci sarà il convegno: “La Canapa: nuove opportunità di coltivazione”, organizzato da Cia-Agricoltori Italiani Ferrara, in collaborazione con la società C-Led. Un appuntamento per conoscere nuove modalità di coltivazione innovative e capire se una coltura “antica” può essere un’alternativa reddituale per le aziende agricole.

Locandina Canapa_DEF

Nuova Pac: gli agricoltori chiedono più risorse all’Europa

COMACCHIO (FE) – Diminuiranno i contributi europei a sostegno del settore agricolo? E ci saranno misure a sostegno della crescita? Sono questi i principali quesiti degli agricoltori che hanno partecipato ieri (22 novembre ndr) alla tavola rotonda “La nuova Pac: domande e risposte sulla riforma”, organizzata a Palazzo Bellini di Comacchio da Cia-Agricoltori italiani Ferrara, in occasione dell’assemblea provinciale.

Continua a leggere

Tavola rotonda sulla nuova Pac, il 22 novembre a Comacchio

Un confronto tra esperti e agricoltori sulle novità e i punti critici della Pac, la Politica Agricola Comune europea, in previsione dei cambiamenti sull’erogazione delle risorse per il settore agricolo, che ci sarà dopo il 2020.  È questo il tema della tavola rotonda “La nuova Pac: domande e risposte sulla riforma”, organizzata da Cia-Agricoltori italiani Ferrara, in occasione dell’assemblea provinciale. L’appuntamento, aperto a tutti gli imprenditori agricoli ferraresi, è il prossimo 22 novembre a Palazzo Bellini di Comacchio (Fe) a partire dalle 18 e la tavola rotonda vedrà la partecipazione di: Herbert Dorfmann, componente della Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale del Parlamento europeo; Davide Vernocchi, presidente di Apo Conerpo; Giuseppe Cornacchia, direttore Dipartimento sviluppo agroalimentare e territorio Cia Nazionale; Stefano Francia, presidente Agia (Associazione Giovani Agricoltori) nazionale e Claudio Ferri, direttore di Agrimpresa, che modererà l’incontro.

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 7

CHIESUOL DEL FOSSO FE – VIA bologna 592/A – TEL. 0532 978550978599  – (diretto A.Pesci 0532 1776629) – FAX 0532-977.103 – ferrara@cia.it – C.F. 80005100385 – P.I. 01274180387

WhatsApp chat