FERRARA

COMUNICATI STAMPA FERRARA

L’anno più nero della frutticoltura

FERRARA, 7 settembre 2021 – Per capire quanto è grave la crisi della frutticoltura, basta leggere le percentuali che segnano, in maniera negativa, le perdite produttive sul 2020 a causa delle gelate tardive di primavera: albicocche – 51%, pesche fino a – 60%, susine: -70%, ciliegie -13%, mele stimate da -15 a -35%. Capitolo a parte quello delle pere, dove non c’è una varietà che abbia, secondo le stime, cali inferiori al 50% a partire da William B.C. e Max Red Bartlett (-50%), Conference (-65%), Abate (-75%) e Kaiser che arriva a -80%. A livello generale, le pere emiliano-romagnole scendono del -65% sul 2020 e di oltre il -70% sulla media 2015-18. Anche le superfici produttive continuano a diminuire con un -5% sul 2020. Per le pere questi cali produttivi valgono, considerando tutta la filiera, 345 milioni di euro, di cui circa 244 milioni solo in Emilia Romagna (dati e stime CSO Italy).

Continua a leggere

Mais: raccolta anticipata per una campagna già difficilissima

Temperature elevate accompagnate da forte vento e assenza quasi totale di precipitazioni a partire da aprile. Sono questi gli ingredienti della crisi produttiva dei seminativi, dal sorgo al mais, che si stanno iniziando a raccogliere proprio in questi giorni nel ferrarese, con almeno dieci giorni di anticipo sul calendario.

Continua a leggere

“TipiCi da spiaggia arriva sulle spiagge di Porto Garibaldi

Ferrara, 26 luglio 2021 – Cocomeri, meloni, pesche, l’ottima frutta prodotta dagli agricoltori di Cia-Agricoltori Italiani Ferrara è stata la protagonista dell’iniziativa “TipiCi da spiaggia” che si è tenuta a Porto Garibaldi presso il Bagno Astor oggi (26 luglio ndr) in contemporanea ad altre tre località della Riviera Romagnola: Milano Marittima, Cesenatico e Rimini. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, è promossa dal SIB (Sindacato Italiano Balneari) aderente a Fipe/Confcommercio e Cia-Agricoltori Italiani con l’obiettivo di promuovere le nostre eccellenze enogastronomiche e al contempo il nostro litorale, in un connubio perfetto tra mare e cibo.

Continua a leggere

Contributi ai conduttori di fondi a fini venatori

La Regione Emilia-Romagna, con Delibera 731/2021 ha emesso l’avviso pubblico per la presentazione delle domande di accesso ai contributi ai proprietari o conduttori dei fondi inclusi nel piano faunistico-venatorio regionale ai fini della gestione programmata della caccia.

Continua a leggere

Nasce Pescagri, associazione di pescatori dell’Adriatico

 

Sviluppo, valorizzazione, la tutela di pesca e acquacoltura: sono le finalità per cui è stata costituita Pescagri Emilia Romagna, la neonata associazione di pescatori di Cia Agricoltori Italiani che è stata presentata ufficialmente a Comacchio il 5 giugno scorso. Un debutto che è avvenuto all’interno della Manifattura dei Marinati e a cui hanno partecipato, tra gli altri, Marilena Fusco, direttrice di Pescagri nazionale, Alessio Mammi, assessore Agricoltura caccia e pesca Regione Emilia Romagna e Pier Salvador, presidenza di Api (Associazione Piccole Medie Industrie).

Continua a leggere

Agricoltura in frenata nel 2020: serve una politica di crescita forte e coraggiosa

Un anno e mezzo fa, a gennaio 2020, prima che il mondo intero fosse colpito da un’inaspettata e terribile pandemia, siamo scesi in piazza per protestare contro la crisi del settore. Il nostro slogan era ed è attualissimo: “il tempo è finito”. È finito il tempo dell’agricoltura come “Cenerentola” della nostra economia ed è arrivato quello delle grandi riforme strutturali: o si fanno ora o non si faranno mai più” – spiega Fabiana Protti, membro della Giunta, imprenditrice agricola e contoterzista di Cia-Agricoltori Italiani Ferrara, osservando i dati diffusi dall’ISTAT sull’andamento dell’economia agricola.

Continua a leggere

Quale futuro per il riso ferrarese, se il problema è politico?

Un calo di superfici drastico, che quest’anno vede solamente cinquemila ettari investiti – a fronte degli oltre undicimila di qualche anno fa – e che rischia di scendere ulteriormente l’anno prossimo. I risicoltori ferraresi riuniti nel GIE Cereali di Cia Ferrara, sono chiari: se la situazione rimane questa l’anno prossimo riconvertiamo le risaie e seminiamo soia. Ma quale è questa situazione e perché è diventata ancora più grave? A spiegarlo è Massimo Piva, vicepresidente di Cia Ferrara e capofila dei risicoltori associati.

Continua a leggere

Cia Ferrara: proliferazione anomala di fagiani danneggia le colture nel Mezzano

Sono tante le segnalazioni che stanno arrivando in questi giorni agli uffici di Cia-Agricoltori Italiani Ferrara per denunciare l’anomala proliferazione di fagiani, in particolare nella Valle del Mezzano, che stanno devastando interi campi di seminativi. Non si tratta di una presenza “nuova” ma attualmente gli animali sono oggettivamente numerosi, per una serie di motivazioni legate all’applicazione del Piano Faunistico Venatorio Regionale.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat