NOTIZIE IN PRIMO PIANO ROMAGNA

ROMAGNA

Cia Romagna – Zona Rimini: Zampana e Falcioni nuovi ruoli

Prosegue la riorganizzazione del sistema Cia Romagna e si va completando il quadro della struttura per rafforzare ulteriormente la presenza capillare sul territorio a presidio delle aree rurali e per consolidare il rapporto diretto con gli agricoltori.

Mirco Zampana Responsabile di zona rapporto soci e supporto alla rappresentanza

Mirco Zampana - Cia Romagna
Mirco Zampana – Cia Romagna

Anche la zona di Rimini ha il suo responsabile per il rapporto con i soci e il supporto alla rappresentanza. Si tratta di Mirco Zampana, 57 anni, perito agrario, assunto stabilmente in Cia (ex Cic) dal 1986; dal 1999 responsabile provinciale Pac e delle attività ad essa collegate. Con l’istituzione dei Caa ha assunto la responsabilità della struttura provinciale di Rimini fino alla costituzione di Cia Romagna. Dal 2010 ad oggi, con l’annessione dei comuni della Valmarecchia (ex provincia di Pesaro-Urbino) alla provincia di Rimini, ha coordinato anche l’ufficio Caa di Novafeltria. Tra i compiti svolti:  gestione dell’Anagrafe delle aziende agricole della Regione Emilia Romagna, gestione attività documentale ALFRESCO, compilazione PC alfanumerico e grafico, compilazione Domanda Unica e premi supplementari correlati, gestione domande trasferimento titoli PAC, compilazione PAI, domande di sostegno e pagamento Sistema Gestione Rischio, compilazione dichiarazione vitivinicole.

Lorenzo Falcioni Presidente territoriale di Rimini

Lorenzo Falcioni - Cia Romagna
Lorenzo Falcioni – Cia Romagna

Nel corso dell’ultima riunione del Consiglio territoriale di Rimini del 18 febbraio 2019, Lorenzo Falcioni, vicepresidente vicario di Cia Romagna, è stato eletto presidente territoriale di Rimini. Classe 1983, conduce l’omonima azienda da quando aveva 22 anni, dopo essere subentrato al padre. Entrato in Cia sin dall’inizio dell’attività, ha precedentemente ricoperto per due mandati il ruolo di vicepresidente Cia Rimini, di cui successivamente è stato presidente. E’ consigliere della Cooperativa Agricola Cesenate (Cac), membro del comitato amministrativo del Consorzio di bonifica della Romagna e fa parte della deputazione del Canale Emiliano-Romagnolo.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: