COMUNICATI STAMPA

EMILIA ROMAGNA

Rischio sanzioni per le imprese prive del recapito Pec, posta elettronica certificata

pec

Mirco Conti

Dal 2013 tutte le imprese iscritte alla Camera di commercio devono essere titolari di casella di Posta elettronica certificata (Pec) attiva e funzionante. L’indirizzo è comunicato all’ente camerale e compare nella visura dell’azienda.

Il 14 settembre 2020 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 228, la legge di conversione del D.L. n. 76/2020 recante Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale. Il decreto prevede, nello specifico, alcune misure volte a semplificare i rapporti tra Pubblica Amministrazione, imprese, professionisti e cittadini, rafforzando l’utilizzo della Pec come strumento principale di comunicazione per determinate procedure amministrative o prevedendo sanzioni per la mancata comunicazione del proprio domicilio elettronico. L’art. 37 del provvedimento dispone, infatti, nei confronti delle aziende che alla data del 1° ottobre 2020 non hanno ancora comunicato il proprio indirizzo Pec alla Camera di commercio, ovvero seppur dichiarato, questo risulti inattivo o cancellato d’ufficio poiché da tempo scaduto, l’assegnazione di una nuova e diversa casella di pec, nonché l’irrogazione di una sanzione amministrativa fino ad euro 2.064 per le società e fino ad euro 1.548,00 per le imprese individuali.

Le aziende associate iscritte alla Camera di commercio sono quindi invitate prima possibile a: verificare il corretto funzionamento della propria casella Pec; controllare la corretta iscrizione dell’indirizzo Pec al Registro Imprese.

Le imprese che non dispongono ancora di un indirizzo Pec attivo possono richiederlo agli uffici territoriali della Cia, affinché sia possibile comunicarlo alla Camera di commercio.

Quanti, invece, non sono certi di aver comunicato la propria Pec al Registro Imprese, possono autonomamente verificarlo sul sito www.registroimprese.it oppure chiedere il supporto degli uffici Cia.

fisco, Mirco Conti, pec, posta elettronica certificata

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: