NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

COMUNICATI STAMPA REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

“Reggio, ecco le nostre proposte ai candidati sindaci”

In vista delle imminenti elezioni amministrative chiediamo ai candidati sindaci un impegno concreto per il territorio dove l’agricoltura, in sinergia con le altre risorse socio-economiche, dovrà svolgere un ruolo da protagonista. Oggi presentiamo il documento per la zona di Reggio.

Infrastrutture e opere

  • Via Emilia Bis: dopo gli stati di consistenza che si sono tenuti lo scorso dicembre, è ora necessario fare il punto della situazione inerente gli indennizzi economici agli imprenditori interessati dagli espropri dei terreni su cui verrà realizzata l’arteria stradale.
  • Variante di Fogliano: riteniamo sia di fondamentale importanza predisporre le strade di arroccamento per non rendere molto difficoltosa la viabilità agli agricoltori della zona.
  • Variante di Rivalta: crediamo sia necessaria una attenta analisi dei reali benefici che la strada dovrebbe portare agli automobilisti provenienti dalla montagna e chiediamo una ulteriore riflessione su altre ipotesi.
  • Variante di Bagno: premesso che Rubiera ha bisogno di risolvere la ‘questione traffico’, mettiamo sul tavolo della discussione l’ipotesi di realizzare un tracciato che passi a nord del centro abitato come chiesto da numerosi nostri soci.

Impatto delle piste ciclabili in aperta campagna: siamo convintamente favorevoli a realizzare percorsi che corrono in parallelo alle strade comunali e provinciali, mentre siamo nettamente contrari a tracciati che vanno a recuperare vecchie carraie in aperta campagna. Creerebbero infatti pesanti problemi di compatibilità con le vicine produzioni agricole, specialmente nei periodi dei trattamenti.

Fabbricati dismessi: domandiamo che le volumetrie possano essere recuperate dai proprietari e utilizzate per ampliare le stalle a beneficio del benessere animale.

Fasce periurbane: le numerose aziende agricole presenti devono avere la possibilità di adeguarsi alle nuove norme sul benessere animale.

No a colate di nuovo cemento: prima di andare a occupare territori agricoli con nuovi capannoni, chiediamo di puntare sul recupero di tutte le aree dismesse del territorio con politiche del recupero.

Più attenzione agli anziani: serve maggiore attenzione da parte delle istituzioni e della politica in campo socio sanitario; a riguardo può essere utile una più forte interlocuzione con la società organizzata, ovvero con le organizzazioni della rappresentanza sociale. Per questo chiediamo l’impegno ad affrontare alcune priorità che riteniamo importanti per la tutela dei pensionati e degli anziani nel diritto di accesso alle cure e alla qualità ed efficienza del sistema socio sanitario. Segnaliamo l’isolamento degli anziani nelle aree rurali e la rarefazione dei servizi nelle aree interne. È necessaria quindi una maggiore interconnessione tra i bisogni degli anziani e la qualità dei servizi presenti nelle aree rurali . Presupposto è una rete assistenziale tra l’ospedale, i servizi distrettuali come le case della salute e i poliambulatori e i medici di famiglia, con il coinvolgimento delle associazioni presenti nella comunità locale nel nuovo assetto organizzativo dei servizi socio-sanitari regionali.

Turismo: occorre ripensare a una valorizzazione delle eccellenze del territorio per attirare viaggiatori e turisti anche da fuori regione e Paese.

Fiere: chiediamo di continuare a cercare soluzioni per non lasciare l’area completamente in mano ai privati, area peraltro valorizzata dal successo della vicina Stazione Mediopadana.

Assessorato all’Agricoltura: riteniamo sia importante prevedere un assessore che si occupi specificatamente del settore, anche alla luce dell’abolizione di una analoga figura nell’ente Provincia.

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: