EMILIA CENTRO

NOTIZIE IN PRIMO PIANO EMILIA CENTRO

Recuperare il percorso di relazioni e l’iter riorganizzativo

anziani

Pubblichiamo una lettera dell’Anp di Bologna e Modena che fa una fotografia della situazione attuale e delle difficoltà dei rapporti interpersonali dovuti alla pandemia, oltre ad entrare nel merito del percorso di riorganizzazione dell’Associazione pensionati.

MODENA – Purtroppo la pandemia da Covid ha seminato lutti, mortificato la qualità della vita delle persone, soprattutto anziani, e gravissimi danni all’economia del Paese. Le relazioni interpersonali e generazionali hanno subito pesanti contraccolpi. Noi vorremmo ora recuperare quel percorso di relazioni che hanno caratterizzato la nostra storia associativa fondata sui rapporti umani, la solidarietà sociale, la partecipazione anche attraverso nuove modalità.

Oggi, per le persone anziane, è più difficile comunicare e partecipare alla socialità. I nuovi strumenti di comunicazione ci possono aiutare ma non tutti ne hanno disponibilità. Allora, rivolgiamo a voi l’invito di fornire alle sedi Cia, i vostri recapiti telefonici fissi e cellulari, eventuali indirizzi di posta elettronica per dare velocità alle informazioni di interesse e migliorare le nostre relazioni.

L’Anp non è rimasta comunque ferma in questo periodo, sia a livello locale sia nazionale, sviluppando iniziative di sensibilizzazione al Parlamento, al Governo, alla Regione su economia, pensioni, sanità aree interne, giovani, donne, legalità, trasporti.

Siamo di fronte ad un nuovo Governo, numerose e gravi sono le sfide da affrontare, dall’emergenza sanitaria a quella economica, sociale, ambientale. Stiamo lavorando per assicurare un sistema sanitario nazionale pubblico universalistico e gratuito, rafforzando la sanità territoriale, l’assistenza domiciliare a tutela delle fragilità, alle aree disagiate con investimenti che aumentino la competitività economica, la viabilità, i trasporti, la scuola, la ricerca, la digitalizzazione di sistema.

Al nuovo Governo, come al precedente, abbiamo riproposto la nostra piattaforma: aumentare le pensioni minime al 40% del salario medio nazionale, stabilizzare la quattordicesima, modificare i meccanismi di indicizzazione, ridurre il carico fiscale sulle pensioni, istituire una pensione base per gli imprenditori agricoli, rafforzare i servizi sanitari nelle aree interne rurali e svantaggiate, approvare la normativa nazionale sulla non autosufficienza.

Mentre vi invitiamo ad aderire alla campagna di vaccinazione anticovid, a breve faremo un incontro con le Autorità preposte per verificare la situazione vaccini e vaccinazioni.

Infine, è proseguita la riorganizzazione della Confederazione ed è nata Cia Emilia Centro (ex Modena Bologna), ed anche la nostra Anp sta procedendo in sintonia.

Dolores Fini, presidente Anp Bologna
Luciano Sighinolfi, presidente Anp Modena

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: