NOTIZIE IN PRIMO PIANO EMILIA CENTRO

EMILIA CENTRO

Il Consorzio Tutela Lambrusco sarà operativo dal primo gennaio

MODENA – Con la piena unanimità da parte delle assemblee plenarie dei tre enti di tutela, il Consorzio Tutela Lambrusco è ora realtà e sarà pienamente operativo a partire dal 1° gennaio del 2021. Dopo il parere favorevole espresso all’unisono lo scorso 26 giugno da parte dei Consigli di Amministrazione, ora è arrivata anche la tappa definitiva con l’approvazione da parte delle assemblee dei rispettivi consorzi.

Continua a leggere

È nato il Consorzio Agro silvo castanicolo dell’Appennino Modenese

Parte un progetto che intende mettere in rete i produttori di marroni e castagne con l’obiettivo di fare massa critica

ZOCCA – Si è costituito a Zocca il Consorzio Agro silvo castanicolo dell’Appennino Modenese, creato per fare rete e sostenere i coltivatori di castagni delle principali località castanifere come Zocca, Frassinoro e Pavullo.

Continua a leggere

Cantine, scatta il bando regionale per accedere agli aiuti: domande entro il 15 novembre

consorzio lambrusco

Cantine, scatta il bando regionale che consente di accedere agli aiuti per le aziende di settore (microimprese, piccole e medie imprese) indirizzati alla costruzione e ristrutturazione di immobili, acquisto di impianti, arredi, software, realizzazione siti internet, nonché spese tecniche (onorari di professionisti e consulenti). La scadenza per la presentazione delle domande di aiuto finanziario (concesso sotto forma di contributi in conto capitale) è fissata alle ore 13.00 del 15 novembre 2020.

Continua a leggere

Lambrusco di Modena e Reggio Emilia sotto un’unica insegna

Claudio Ferri

A settembre l’assemblea dei soci dovrà approvare la fusione che darà vita al ‘Consorzio tutela Lambrusco’

MODENA – I consorzi del lambrusco giurano che è superata da tempo l’antica rivalità sul rosso frizzante più conosciuto al mondo e hanno iniziato un percorso che li porterà ad una fusione. Si chiamerà ‘Consorzio Tutela Lambrusco’ e rappresenterà 8 Denominazioni di origine controllata di lambruschi delle due province, di cui anche una Igt, Indicazione geografica tipica ed una Doc che rappresentano vini bianchi.

Continua a leggere

I cerealicoltori non festeggiano: rese basse e mercati incerti

Claudio Ferri

C’è un fattore climatico che si riverbera su quello geografico: le rese del frumento in Emilia Romagna tendono ad abbassarsi da Est ad Ovest. Epoca di semina e meteo hanno fatto il resto: chi ha seminato prima delle piogge ne ha beneficiato maggiormente rispetto a chi è andato in campo con terreni aridi. L’annata dei cereali a paglia non era iniziata bene e si temeva il peggio, ma a trebbiatura conclusa, nonostante una flessione produttiva non generalizzata, il risultato sembra essere andato oltre le aspettative.

Continua a leggere

CORONAVIRUS: #NOICISIAMO

coronavirus

La Cia non si ferma: dopo aver sollecitato e ottenuto le proroghe necessarie alle numerose scadenze, la Confederazione continua l’attività con il telelavoro, assicurando l’operatività e i servizi ai soci.

#NOICISIAMO

Continua a leggere

Ormai anche la città ospita animali selvatici, figuriamoci nei campi dell’Appennino bolognese

Sono decine le segnalazioni di danni alle colture agricole, nonché pericolosi attraversamenti stradali

Cia-Agricoltori Italiani Emilia Centro segnala l’intensificarsi delle incursioni degli ungulati, anche nei centri cittadini
Bergami, presidente Cia: “Confidiamo in uno snellimento delle procedure burocratiche negli accertamenti dei danni e auspichiamo che i piani di controllo, specialmente nell’Atc 3, possano essere efficaci nel contenimento dei selvatici invasivi”

Continua a leggere

Bonus 600 euro, è possibile presentare le domande

600 euro
Cia Agricoltori Italiani: “il governo preveda lo stanziamento di risorse aggiuntive in previsione di una richiesta elevata”

BOLOGNA, 31 marzo 2020 – Si possono già presentare le domande per ottenere il bonus di 600 euro, opportunità rivolta a lavoratori autonomi, dipendenti stagionali, operai agricoli, liberi professionisti, lavoratori dello spettacolo.

Continua a leggere

Medicina, agricoltura e zootecnia possono proseguire regolarmente

Nel Comune di Medicina, in isolamento per i numerosi casi di coronavirus, le attività agricole e zootecniche possono proseguire regolarmente. Lo stabilisce una ordinanza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, in cui vengono elencate le attività che possono proseguire regolarmente, tra cui l’agricoltura.

-> vai al documento

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat