NOTIZIE IN PRIMO PIANO ROMAGNA

ROMAGNA

Nuovi incarichi in Cia Romagna: Ceroni e Orlati

Prosegue il consolidamento della struttura organizzativa di Cia Romagna. Recentemente assegnati nuovi incarichi ad Agnese Ceroni e a Francesca Orlati. Di seguito una breve presentazione.

Agnese Ceroni, Cia Romagna
Agnese Ceroni, Cia Romagna

AGNESE CERONI, Laureata in Scienze e Tecnologie Agrarie a Bologna, lavora in Cia dal 2002, inizialmente come supporto tecnico a Lugo (RA) e dal 2005 come tecnico nella sede di Faenza. Dal 2013 ha avuto l’incarico di responsabile sul territorio provinciale di Ravenna per l’agriturismo, vendita diretta ed igiene degli alimenti. Dal 2015 a marzo 2018 è stata segretaria dell’Associazione Donne in campo Ravenna. Nel 2019 è stata nominata responsabile, per Cia Romagna, dell’area “Attività Agriturismi, Vendita diretta ed Igiene degli alimenti”. In questo ambito sarà avviato anche un nuovo servizio alle imprese con l’obiettivo di creare spazi, nuovi mercati  ed opportunità per/con le aziende agricole che fanno o si approcciano per la prima volta al farmer market. Agnese Ceroni sarà presente il lunedì e il giovedì nella sede di Cia Romagna di Cesena (recapito diretto 0547 078540)  e il mercoledì e il venerdì nella sede di Cia Romagna di Faenza. Indirizzo e-mail: a.ceroni@cia.it

 

Francesca orlati, Cia Romagna
Francesca Orlati, Cia Romagna

FRANCESCA ORLATI, perito agrario, in Cia sin dagli anni ’90 e già responsabile del Centro autorizzato di assistenza agricola (Caa) e dell’ufficio tecnico di Cia Cesena, è stata nominata nel 2019 nuovo capo settore del Caa di Cia Romagna. Durante questi anni ha contribuito con esperienze molteplici alle diverse attività del Caa, progredendo nella consulenza e nello sviluppo di piani e bandi PSR. Il Centro autorizzato di Assistenza Agricola (Caa)  assiste le aziende agricole in tutti i procedimenti amministrativi ed eroga servizi agli adempimenti e alla consulenza aziendale. Svolge un’attività di interfaccia funzionale tra impresa agricola e pubblica amministrazione nella raccolta tecnica della documentazione attestante identità del produttore, titoli di conduzione, piano colturale, piano assicurativo e quanto necessario all’azienda per fare del fascicolo aziendale lo strumento di relazione con la pubblica amministrazione e base funzionale per la presentazione delle domande di aiuto.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: