EMILIA ROMAGNA

COMUNICATI STAMPA

La Turchia abbandona la Convenzione contro la violenza sulle donne

Le donne del Coordinamento femminile Emilia Romagna della Anp , Donne in Campo e Agia , le associazioni di persone aderenti a Cia – Agricoltori Italiani dell’Emilia Romagna esprimono profondo sgomento e grande preoccupazione per la decisione presa da Ankara.

“Il governo della Turchia – scrivono in una nota le associazioni – con un decreto pubblicato in piena notte ha annunciato che si ritira dalla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica”.

Questo accordo internazionale è noto come convenzione di Istanbul perchè fu ratificato nella città Turca, promosso dal Consiglio d’Europa nel 2011 ed entrato in vigore nel 2014 per prevenire e combattere la violenza contro le donne, lo stupro coniugale e le mutilazioni genitali femminili.

Donne in Campo Cia: “decisione inaccettabile e piena solidarietà alle donne della Turchia, esprimiamo loro la nostra vicinanza nelle numerose manifestazioni che si stanno svolgendo nel loro Paese”

Secondo quanto riportato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità il 40% delle donne in Turchia è stata vittima di violenza da parte del partner e i femminicidi sono in costante aumento.

“Lo dimostrano anche i dati riportati dalla piattaforma “ Fermiamo i Femminicidi” – prosegue la nota delle associazione – che da anni monitora i casi violenza contro le donne e dove sottolinea che solo nell’ultimo anno in Turchia ci sono stati almeno 300 femminicidi e dove 171 donne sono state uccise in circostanze sospette. Inoltre, soltanto nei primi 65 giorni del 2021, in Turchia ci sono stati 65 femminicidi.
Riteniamo pertanto tale decisione inaccettabile per la vita delle donne turche – conclude il comunicato – e segno di un continuo e progressivo arretramento dei diritti delle donne che mai ci saremmo aspettate.
Dichiariamo quindi la nostra piena solidarietà alle donne della Turchia ed esprimiamo loro la nostra vicinanza nelle numerose manifestazioni che si stanno svolgendo nel loro Paese”.

ANP – DIC AGIA / CIA Emilia Romagna

foto da ilpost.it

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: