Cimice asiatica: anno nero per la pericoltura emiliano romagnola

pera con cimici
SI È APPENA CONCLUSA UNA DELLE CAMPAGNE PIÙ DIFFICILI DEGLI ULTIMI ANNI PER I PERICOLTORI EMILIANO-ROMAGNOLI. ALLA SCARSA ALLEGAGIONE ED AI FORTI ATTACCHI DI MACULATURA BRUNA, SI È SOMMATA UNA IMPORTANTE RECRUDESCENZA DELLE INFESTAZIONI DI CIMICE ASIATICA, LE CUI POPOLAZIONI AVEVANO RAGGIUNTO LIVELLI MOLTO ELEVATI GIÀ NEL CORSO DELL’ESTATE 2018 GRAZIE A CONDIZIONI CLIMATICHE FAVOREVOLI

L’inverno, mite, 2019 ha poi favorito la sopravvivenza delle cimici svernanti. Questi aspetti hanno indotto una elevata presenza di cimici in campo già dalla primavera.

Continua a leggere

Prezzi delle pere non remunerativi e al di sotto dei costi di produzione

raccolta pere abate
Fini (presidente Cia-Agricoltori Italiani Emilia Romagna: “quotazioni basse, non remunerative e che non coprono i costi di produzione. Occorre investire sulla ricerca varietale e incentivare le aggregazioni per raggiungere mercati inesplorati e migliorare la penetrazione in quelli consolidati”

L’Italia produce il 35% dei quantitativi totali europei dove l’Emilia Romagna, nelle province di Ferrara, Modena e Bologna, raccoglie il 68 % dell’intera produzione

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat