Prevenzione danni da fauna: domande fino al 15/09

Ricordiamo che è aperto il Bando della Regione Emilia Romagna che consente di presentare domande di contributo per l’acquisto di presidi di prevenzione dei danni da fauna selvatica entro il 15 settembre 2021.

Il Bando si rivolge alle aziende agricole in possesso dei principali requisiti: possesso di p.iva e iscrizione alla Camera di Commercio, posizione validata in Anagrafe, regolarità della certificazione antimafia, giusto titolo di possesso del terreno sul quale si interviene, regolarità contributiva (DURC positivo), non aver superato la quota di de minimis fissata in 25.000 euro negli ultimi tre anni compreso il 2021.

Gli interventi sono volti al contenimento delle specie protette o specie per cui il prelievo venatoria sia vietato, e per le specie cacciabili limitatamente nelle Oasi di protezione – Zone di ripopolamento e cattura – zone di Rifugio, Parchi, Riserve regionali, etc.

Le spese ammissibili sono: recinzioni perimetrali o individuali, reti anti-uccello, protezione elettrica a bassa intensità, protezione acustica, protezione visiva, cani da guardiania.

La dotazione finanziaria dell’intero Bando è pari a 250.000; la spesa massima ammissibile per azienda è di 2.500 euro e minimo 300 euro; il contributo concedibile può essere sino al 100% della spesa ammessa.

Le domande vanno presentate ai Servizi Territoriali Caccia e Pesca (STACP) e saranno oggetto di graduatoria stilata sulla base dei punteggi raggiunti.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi agli uffici CIA con riferimento a Leonardo Bentivoglio

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: