“Caso Prosciutto”, il Consorzio cerca di risolvere i problemi

marchiatura prosciutto

Cristian Calestani

PARMA – “Consapevoli dell’importanza e della centralità del ruolo del Consorzio, stiamo affrontando con senso del dovere e di responsabilità tutte le vicende che ci riguardano”. Contiene questo messaggio la lettera che il presidente del Consorzio del Prosciutto di Parma, Vittorio Capanna, ha inviato nei giorni scorsi ai soci per fare chiarezza a seguito delle ultime vicende che hanno riguardato il settore del prosciutto di Parma e di San Daniele.

Continua a leggere

“La sola idea che Prosciutto di Parma e Parmigiano possano essere accompagnati da etichette che ne evidenziano i rischi, alla stregua di pacchetti di sigarette, fa semplicemente rabbrividire: giù le mani dalle nostre eccellenze”

Cristiano Fini,presidente di Cia – Agricoltori Italiani dell’Emilia Romagna punta il dito sull’idea dell’Oms di tassare ed etichettare come dannosi i prodotti simbolo della dieta mediterranea

“L’attacco nei confronti delle nostre eccellenze alimentarti da parte dell’Oms, Organizzazione mondiale della sanità, è tanto ridicolo quanto infondato”.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat