“Fatturazione elettronica? Bene contro l’evasione fiscale ma serve un rinvio dell’obbligo di entrata in vigore e la depenalizzazione delle sanzioni nel primo anno di operatività”

Lo chiede il presidente di Cia Agricoltori Italiani di Modena, Alberto Notari, annunciando che l’organizzazione sta lavorando alla definizione di specifici emendamenti che nei prossimi giorni saranno portati all’attenzione delle forze politiche di governo e di opposizione

L’applicazione del nuovo metodo di fatturazione elettronica per le imprese rischia di diventare un balzello burocratico, inoltre le reti internet non arrivano in tutti i territori e numerose imprese agricole si trovano ubicate su aree marginali dove la connessione alla rete è assente o pressoché inutilizzabile: per questo motivo abbiamo contrastato fin dall’inizio il provvedimento”.

Continua a leggere

“Fatturazione elettronica? Bene contro l’evasione fiscale ma serve un rinvio dell’obbligo di entrata in vigore e la depenalizzazione delle sanzioni nel primo anno di operatività”

Cristiano Fini
Lo chiede il presidente di Cia Agricoltori Italiani dell’Emilia Romagna, Cristiano Fini, annunciando che l’organizzazione sta lavorando alla definizione di specifici emendamenti che nei prossimi giorni saranno portati all’attenzione delle forze politiche di governo e di opposizione

L’applicazione del nuovo metodo di fatturazione elettronica per le imprese rischia di diventare un balzello burocratico, inoltre le reti internet non arrivano in tutti i territori e numerose imprese agricole si trovano ubicate su aree marginali dove la connessione alla rete è assente o pressoché inutilizzabile: per questo motivo abbiamo contrastato fin dall’inizio il provvedimento”.

Continua a leggere

Proroga imminente per l’e-fattura carburanti

Il Governo con apposito Decreto Legge varato nel prossimo CDM, rinvierà di 6 mesi l’obbligo di fattura elettronica per le cessioni di carburante per i motori a trazioni e per la fornitura di beni e servizi nell’ambito della filiera dei sub appalti delle P.A. Obbligo che sarebbe dovuto scattare dal prossimo 1° Luglio. Nello stesso Decreto Ministeriale è stato preannunciato che possono arrivare anche le prime modifiche al JOBACTS, nello specifico in merito ai contratti sul lavoro a termine e per quello somministrato.

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat