Raee fotovoltaici conto energia – smaltimento pannelli incentivati

A seguito dell’entrata in vigore del Dlgs 118/2020, il GSE ha aggiornato il documento relativo alle “istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici incentivati”.

Ogni Soggetto Responsabile (SR) ha la responsabilità dell’intera catena di trattamento e ha a disposizione due alternative:

OPZIONE 1: Lasciare che il GSE trattenga dagli importi erogati in conto incentivo, una quota pari a 10€ o 12€/pannello (a seconda che si tratti di RAEE professionali o domestici):

Il SR, al momento della dismissione dei pannelli, potrà scegliere se affidare l’intero processo direttamente al GSE; questo utilizzerà le somme trattenute, ed eventualmente potrà chiedere ulteriori somme in relazione all’andamento dei prezzi di mercato. In alternativa, il SR potrà operare autonomamente e, una volta comprovata attraverso idonea documentazione, il corretto smaltimento dei pannelli, chiedere la restituzione delle somme trattenute di cui sopra.

VANTAGGIAl momento della dismissione si conserva ancora un’opzione di scelta: se lasciare l’incarico al GSE o affidarsi a ditte esterne; in questo caso il contesto di una naturale competitività potrebbe determinare il calo dei prezzi
SVANTAGGIIl costo dello smaltimento dei rifiuti RAEE in generale, potrebbe crescere da qui ai prossimi 10 anni

OPZIONE 2: Aderire entro i termini stabiliti (vedi Tab. 1 e 2 sotto) ad un sistema collettivo o Consorzio.

Il costo di adesione è il medesimo, ma a titolo definitivo, slegato, quindi, dai prezzi di mercato vigenti al momento della dismissione pannelli.

VANTAGGICi si assicura un costo fisso, ora per allora, al riparo da eventuale innalzamento dei prezzi
SVANTAGGIUna volta scelto il Consorzio, NON si torna indietro.

Tab 1: Tempistiche di adesione per impianti domestici, ovvero impianti di potenza nominale fino a 10 kW

ANNO DI ENTRATA IN ESERCIZIOTERMINE ULTIMO PER DICHIARARE L’ADESIONE
2005-2006-200730/04/2022
200831/12/2021
200931/12/2022
201031/12/2023
201131/12/2024
201231/12/2025
2013 in poiEntro il 31/12 del quattordicesimo anno di esercizio

Tab 2: Tempistiche di adesione per impianti professionali, ovvero impianti di potenza nominale oltre 10 kW

ANNO DI ENTRATA IN ESERCIZIOTERMINE ULTIMO PER DICHIARARE L’ADESIONE
2006-200926/11/2021
2010-201230/04/2022
2013 in poiEntro il 31/12 del decimo anno di esercizio

Per ulteriori approfondimenti: https://www.gse.it/servizi-per-te/news/conto-energia-aggiornate-le-istruzioni-operative-per-la-gestione-e-lo-smaltimento-dei-pannelli-fotovoltaici-incentivati

Per info e chiarimenti:

Ufficio energie rinnovabili Cia Romagna, Elisa Pirronello 0544 – 501475; Bianca Randi 0544 502430.

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: