PARMA

“Nuove sperimentazioni in cucina e rinnovamento dei locali”

Cristian Calestani

PARMA – “Anche nelle situazioni più negative credo ci sia sempre un aspetto, se non positivo, almeno da cogliere come occasione di crescita ed opportunità di mettersi in discussione. E, durante i difficilissimi mesi di lockdown, per me è stato così”.

La visione positiva, nonostante tutto, è quella di Simone Basili, presidente di Cia Parma e alla guida dell’agriturismo Via Antiqua di Fornio di Fidenza.
“I mesi di stop forzato – spiega – sono diventati, sotto un certo punto di vista, un’occasione per fermarsi un attimo e porsi nuovi obiettivi. Con il blocco totale ne ho approfittato per rinnovare i locali e, soprattutto, per sperimentare nuove tecniche in cucina: studiare nuovi primi piatti e impratichirmi in nuove tecniche di cottura della carne, puntando poi sui familiari come assaggiatori d’eccezione. Insieme ad un amico ho inoltre creato, e fatto crescere, un allevamento di capre da latte. Anche questa è stata un’occasione di crescita. Un’opportunità che negli anni ‘normali’ del passato non sono mai riuscito a cogliere, pressato da ritmi serrati in azienda e in cucina”.

È la “medicina” di Simone Basili durante il lockdown

Le difficoltà non sono certo mancate. “Specie per noi operatori dell’agriturismo – sottolinea Simone – che gestiamo direttamente la materia prima, a partire da carne e salumi, da offrire poi in tavola ai nostri clienti. Si è fatta tanta scorta per il futuro, ma di fatto è un capitale fermo”.
Ed il caos delle normative sulle modalità di riapertura non ha aiutato.

“Nel 2020 la ripartenza fu netta con possibilità di ospitare la clientela anche all’interno dei locali. Quest’anno non è stato così e, per di più, il clima non è stato nostro alleato. Pertanto, abbiamo vissuto settimane in balia di continue incertezze sul nostro futuro”.

Ma ora, il calore e l’entusiasmo dei clienti fanno vedere la luce in fondo al tunnel. “La gente ha voglia di tornare ad uscire e di svagarsi intorno alle nostre tavole. Dispiace, specie nei weekend, non poter soddisfare tutte le richieste. Ma voglio vedere, come sempre, il bicchiere mezzo pieno, per tornare a brindare alla nostra ‘normalità’ di sempre”.

agriturismi, Basili Simone

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: