Modifica termini emissione fatture di vendita dall’1 luglio 2019

L’Ufficio fiscale di Cia Romagna Servizi (CRS) ricorda ai signori Soci con contabilità IVA, e che liquidano l’IVA trimestralmente, che il 30/06/2019 termina il periodo di moratoria delle sanzioni irrogate per la tardiva emissione della fattura elettronica immediata.

Tale periodo prevedeva che la fattura potesse essere emessa entro il termine della liquidazione periodica IVA (trimestrale o mensile a seconda dei casi) senza sanzione oppure entro il termine del secondo periodo di liquidazione successivo con la sanzione ridotta al 20%.

Dall’1/7/2019 le fatture dovranno essere emesse in termini decisamente più stretti.

FATTURE IMMEDIATE.

La fattura immediata dovrà essere datata con il giorno di effettuazione dell’operazione e dovrà essere inviata allo SDI entro 10 gg dal giorno di effettuazione dell’operazione.

Esempio:

Giorno di effettuazione della vendita di merce 01/07/2019 => la fattura dovrà essere datata 1/7/2019 e inviata allo SDI entro il 11/07/2019.

Qualora venissero inviate il giorno 12/07/2019 la sanzione sarebbe pari al 90% dell’IVA esposta in fattura con la possibilità di avere la riduzione delle sanzioni con ravvedimento operoso.

FATTURE DIFFERITE

Le fatture differite sono quelle che vengono emesse a seguito di un DDT che documenta la cessione / prestazione di servizio.

Tali fatture possono essere redatte riepilogando tutte le consegne accompagnate da DDT e dovranno essere inviate allo SDI entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

La data indicata nella fattura tuttavia dovrà essere quella dell’ultimo DDT.

Esempio:

Se vengono fatte tre consegne con DDT una il 01/07/2019 l’altra il 15/07/2019 e l’altra il 28/07/2019 la fattura potrà essere inviata entro il giorno 15 del mese di agosto indicando come data fattura il giorno dell’ultimo DDT (ovvero 28/09/2019).

Anche in questo caso qualora vi fosse un ritardo saranno applicate le sanzioni del 90% dell’iva non esposte.

Ovviamente in caso di conferimento a cooperative il momento in cui fare la fattura continua ad essere quello dettato dal DM 15/11/1975 ovvero il pagamento o la determinazione del prezzo.

Si prega i signori soci di tenere ben a mente queste tempistiche in quanto, come sopra detto, la ritardata emissione può essere oggetto di importanti sanzioni.

Se per l’emissione delle fatture è richiesto l’aiuto degli addetti della CIA ROMAGNA si prega di consegnare le fattura da fare immediatamente non aspettando la scadenza dell’ultimo dei 10 giorni.

In ogni caso gli uffici fiscali sono a disposizione per chiarimenti.

 

CIA ROMAGNA SERVIZI SRL

FISCALE IMPRESE

Via Rasi e Spinelli 160 – CESENA

Tel 0547-26736

e-mail m.fiorentino@cia.it

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: