PIACENZA

Nel piacentino la viticoltura bio va a gonfie vele ma la zootecnia è problematica

illica

Giuseppe Romagnoli

DALLA REDAZIONE – Produzioni biologiche in crescita anche a Piacenza, con oltre 700 aziende che hanno deciso di passare a questa tipologia produttiva, caratterizzata com’è noto, da disciplinari particolarmente restrittivi, senza l’utilizzo di prodotti di sintesi per la difesa dalle avversità. Il motivo? Consumi in costante crescita ed un differente valore aggiunto. Dunque tutte rose e fiori? Non è proprio così.

Continua a leggere

Affitti dei terreni: mercato vivace per quelli investiti a pomodoro

campo pomodori

Giuseppe Romagnoli

Piacenza – Vendita, ma soprattutto affitto dei terreni nel piacentino: come va il mercato? È sicuramente molto vivace, ma soprattutto per quelli atti a coltivare il pomodoro.

I prezzi sono molti variabili, in base alle diverse peculiarità pedoclimatiche, morfologiche e geografiche che li contraddistinguono.

Continua a leggere

L’Appennino piacentino investe sulla qualità delle patate

lamponi

Giuseppe Romagnoli

FARINI (Piacenza) – La patata, una produzione che nel piacentino può a buona ragione essere considerata “di nicchia”, per le caratteristiche qualitative che la contraddistinguono e che consentono a chi “ha resistito” in montagna di conseguire un accettabile reddito, che però va integrato con altre produzioni, sovente biologiche, sempre più richieste dal mercato, come lamponi o mirtilli e produzioni orticole, sovente vendute direttamente in azienda.

Continua a leggere

Con l’agricoltura conservativa migliora produttività e fertilità del suolo

agricoltura conservativa
Giuseppe Romagnoli
PIACENZA – Con l’agricoltura conservativa migliora la fertilità del terreno e si mantengono buone rese, il tutto in linea con le nuove tendenze per un’agricoltura sempre più eco-compatibile. I risultati delle sperimentazioni attuate in questo settore sono state oggetto del convegno conclusivo del Gruppo operativo per l’innovazione Optimagri
leggi tutto

Italtom verso l’acquisto di Ferrara Food

lavorazione industriale pomodoro

Claudio Ferri

L’AD della nuova società, Dario Squeri, ipotizza per il 2018 la lavorazione di 1,2 milioni di quintali con investimenti nelle linee produttive

PIACENZA – Il progetto industriale di Italtom, la società che ha acquisito l’affitto di azienda dell’ex Ferrara Food di Argenta, chiude la campagna nel segno dell’ottimismo.

Continua a leggere

Boeri, presidente Cia di Piacenza: “La Val Nure ha bisogno di un invaso”

un invaso per la Val Nure

Giuseppe Romagnoli

PIACENZA -“La pianura sottostante la Val Nure a Piacenza necessita di un invaso; non solo per le attività agricole di pregio che la caratterizzano, ma anche per l’uso idro-potabile di tutta la cittadinanza. È un’opportunità per la nostra montagna che non sarebbe più soggetta a captazioni che impoveriscono le falde, ma anche una tutela ambientale per il deflusso minimo vitale garantito, non come ora; il tutto nel pieno rispetto del paesaggio e delle nostre montagne. I cambiamenti climatici ormai innegabili, rendono queste opere indispensabili”.

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat