PARMA

“Km verde”, Cia sostiene il progetto di un corridoio di alberi a fianco dell’A1

Cristian Calestani

PARMA – Cia Parma sostiene il “Km verde”, il progetto di un corridoio di alberi e vegetazione lungo 11 km del tratto parmense dell’A1. Il presidente di Cia Parma Simone Basili ha firmato il protocollo d’intesa che coinvolge oltre a Cia anche Comune di Parma, Regione, Unione parmense degli industriali, l’associazione Parma io ci sto, Confagricoltura, Coldiretti e l’Ente di gestione dei parchi e la biodiversità dell’Emilia occidentale-parchi del Ducato.

Continua a leggere

Rivoluzione digitale in agricoltura al centro di un incontro a Parma

Cristian Calestani

“La fatturazione elettronica nel 2019 e poi i corrispettivi telematici nel 2020. Siamo nel bel mezzo di una rivoluzione digitale”

PARMA – Rendono bene l’idea le parole con cui il presidente di Cia Parma Simone Basili ha aperto, all’Hotel Parma&Congressi, il convegno di approfondimento sui principali temi fiscali del momento: gli obblighi e le opportunità relativi alla memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi telematici; le indicazioni sulla legge di Bilancio e i consigli sul come muoversi tra certificati bianchi e conto termico per perseguire l’efficientamento energetico delle aziende agricole.

Continua a leggere

Una campagna amara per lo zucchero

barbabietole

Cristian Calestani

PARMA – È una campagna decisamente amara quella dello zucchero 2019. Le bietole sono state funestate da condizioni climatiche avverse e dal diffondersi del lisso, un insetto che ha danneggiato buona parte delle produzioni. I primi bilanci, al momento di andare in stampa, si era giunti all’incirca al conferimento dell’80 per cento del prodotto coltivato, sono dunque molto negativi.

Continua a leggere

“Ho scelto il bio per produrre in modo sano e sostenibile”

Soragnola

Cristian Calestani

Marco Allegri si è specializzato in ortaggi e cereali

Sant’Ilario Baganza (Parma) – “Non volevo più usare prodotti chimici nei miei terreni. Per questo ho scelto il biologico, una produzione sana in cui credo molto, che offre un prodotto più sicuro al consumatore, ma anche per lo stesso produttore, rispettando l’ambiente delle nostre colline. Di sicuro produrre bio è impegnativo: richiede sacrifici. Non ci si improvvisa dall’oggi al domani”.

Continua a leggere

“Ho scelto di fare l’agricoltore perché credo in questo mestiere”

Cristian Calestani

ALESSANDRO SPAGGIARI, 23 ANNI, HA DECISO DI DAR VITA AD UNA AZIENDA AGRICOLA NEL PARMENSE PARTENDO DA ZERO

FIDENZA , Parma -“Ho fiducia nell’agricoltura. Credo nel settore. Ed è per questo che ho deciso di avviare la mia azienda agricola”. Ha le idee chiare Alessandro Spaggiari, 23enne socio di Cia Parma, che nel 2017, quando di anni ne aveva solo 21, ha preso la sua decisione. Anche ‘controcorrente’ perché la sua non è una storica famiglia di agricoltori.

» leggi tutto

Pomodoro, ritardo nei trapianti

Previati Davide

PARMA – “Una parte dei trapianti di pomodoro ha subito un ritardo di circa 15 giorni dovuto alle piogge abbondanti dello scorso maggio, una situazione che ha comportato la chiusura delle operazioni colturali il 15/20 giugno quando normalmente terminano a fine maggio-primi giorni di giugno”.

Continua a leggere

Pomodoro, dopo lunghe trattative c’e il prezzo: 86 euro a tonnellata

POMODORO da INDUSTRIA

Cristian Calestani

Robuschi (Cia): “Ma a 90 euro sarebbe stato più equo”

PARMA – Dopo mesi di trattative si è raggiunto l’accordo per il prezzo del pomodoro da industria nel Nord Italia e, pertanto, anche in tutto l’areale emiliano romagnolo dove la coltura è molto diffusa, specie nelle province di Parma, Piacenza e Ferrara.

Continua a leggere

Pomodoro, semine al via con le incognite ragnetto rosso e prezzo

ragnetto rosso su pomodoro

Cristian Calestani

È il ragnetto rosso il grande pericolo per il pomodoro da industria in vista della prossima campagna. In attesa che venga definito il prezzo di riferimento della materia prima nell’area del Nord Italia – al momento di andare in stampa la trattativa tra Op ed industrie di trasformazione era ancora in stallo – si inizia a pensare alle semine e quest’anno – soprattutto nell’areale piacentino, ma anche nel parmense e nel ferrarese – si dovrà fare molta attenzione al pericolo della diffusione del ragnetto rosso, l’acaro del pomodoro che lo scorso anno provocò problemi – in primis riduzione di produzione e decadimento qualitativo – in un’ampia area a sud di Piacenza e nei comuni di Gossolengo, Gazzola, Podenzano, Rivergaro, Vigolzone, Ponte dell’Olio, San Giorgio Piacentino e Pontenure.

Continua a leggere

Mezzadri, un Parmigiano che vale oro

Cristian Calestani

BUSSETO (Parma) – È un Parmigiano Reggiano, prodotto “in famiglia”, che vale oro quello dell’Azienda agricola Renzo, Roberto, Massimo eStefano Mezzadri di Busseto, socia di Cia Parma. A certificarlo il recente riconoscimento al World Cheese Award di Bergen (Norvegia), l’Oscar del formaggio nell’ambito del quale l’Azienda agricola Mezzadri ha conquistato, con un Parmigiano 36 mesi, la medaglia d’oro nella categoria oltre 30 mesi. Ma a dimostrare il valore di quell’oro è soprattutto l’impegno e la perseveranza quotidiana della famiglia Mezzadri, che da diverse generazioni, ha uno stretto legame con il latte.

Continua a leggere

A Fidenza “Una giornata per la Bruna”

Gianni Verzelloni

FIDENZA (Parma) – Si è tenuta il 30 ottobre scorso presso l’azienda di Corrado Barella a Fidenza in via Ponte Ghiara, la giornata della Bruna per l’area del nord Italia. “Una giornata per la Bruna” è un’iniziativa rivolta ad allevatori, tecnici ed esperti di razza. Un’ottima occasione di aggiornamento e di confronto delle diverse esigenze tecniche ed operative, utili per la selezione e il miglioramento della razza Bruna.

Continua a leggere

  • 1
  • 2

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 6314311 – FAX 051 6314333
C.F. 80094210376 – PEC: amministrazione.er@cia.legalmail.it

Privacy Policy  –  Note legali

WhatsApp chat