COMUNICATI STAMPA IMOLA

IMOLA

Servizio di Consulenza della Cia di Imola per l’etichettatura dei prodotti agroalimentari

  • La Cia Agricoltori Italiani di Imola promuove un servizio di supporto e di consulenza legale per le Aziende interessate a conoscere le normative che regolano l’etichettatura dei prodotti agroalimentari. E’ notizia di qualche mese fa, infatti, che il Consiglio dei ministri ha dato il via libera definitivo al decreto legislativo che reintroduce l’obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento degli alimenti in etichetta. Si tratta del terzo provvedimento prodotto in materia ed è comunque prevista la notifica e l’assenso della Commissione europea. Torna, dunque, l’obbligo di indicare in etichetta lo stabilimento di produzione o confezionamento dei prodotti alimentari per garantire, oltre ad una corretta e completa informazione al consumatore, una migliore e immediata rintracciabilità dell’alimento da parte degli organi di controllo e una più efficace tutela della salute. “La normativa sull’etichettatura dei prodotti alimentari – ricorda Elena Lelli del servizio consulenza della Cia di Imola – nacque nel 1978 con la Direttiva 79/112 CEE. Dopo un complesso iter in cui, negli anni, si sono susseguite emanazioni e abrogazioni normative, il 25 ottobre 2011 il Parlamento Europeo e il Consiglio adottavano il Regolamento ( UE) 1169 “ relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori” che ad oggi è il riferimento comunitario, contenente la disciplina per etichettare i prodotti alimentari”. Il panorama normativo è particolarmente complicato e per questo la Cia di Imola ha deciso di organizzare un servizio di aiuto e informazione per le aziende interessate alla materia.“Abbiamo deciso di dare supporto – dice ancora Lelli – attivando un servizio con l’avvocato Monica Monari proprio per fornire consulenze sullo studio dei contenuti inseriti in etichetta e dell’etichettatura nutrizionale sulla base della normativa vigente. Sarà inoltre fornita consulenza sull’etichettatura ambientale, chiarimenti sulle informazioni da inserire sull’imballaggio per la corretta raccolta dell’utilizzatore finale, favorendo il processo di riutilizzazione, di recupero e riciclaggio degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio”.Per informazioni e chiarimenti sul servizio ci si può rivolgere all’ufficio consulenza della Cia di Imola.

Cia Imola, etichettatura

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: