NOTIZIE IN PRIMO PIANO ROMAGNA

ROMAGNA

Rinnovato il Contratto provinciale di lavoro per gli operai agricoli

E’ stato rinnovato nei giorni scorsi dalle parti sociali il Contratto Provinciale di Lavoro per gli Operai Agricoli e florovivaisti occupati nelle aziende delle province di Forlì Cesena e Rimini, siglato in rappresentanza di Cia Romagna dal direttore Fabrizio Rusticali.

Sono circa 5000 gli addetti del settore interessati, occupati presso aziende agricole in pieno campo, vivai, serre, allevamenti zootecnici avicoli e suinicoli, incubatoi, macelli avicoli privati, magazzini ortofrutticoli privati, allevamenti di mitili, agriturismi, fungaie. Nell’ambito del rinnovo sono state introdotte anche alcune novità riguardanti la riassunzione dei braccianti agricoli con rapporto di lavoro inferiore alle 60 giornate annue i quali per avere diritto di lavorare l’anno successivo presso la stessa azienda e per le stesse operazioni colturali, devono comunicare per iscritto al proprio datore di lavoro la disponibilità entro 4 mesi dal licenziamento. Sono esclusi i braccianti agricoli con rapporto di lavoro già consolidato.

Si introduce inoltre la banca ore per gestire in modo volontario e più flessibile le ore di straordinario che si dovessero effettuare nei momenti di picco produttivo.

Per la parte economica è previsto un aumento, che parte dal 1 ottobre 2018, pari al 2,6% delle retribuzioni di ogni livello a copertura del periodo 2016–2017, che si somma all’aumento del 2,9% del Contratto Nazionale di lavoro recentemente siglato. L’accordo conferma la durata quadriennale del contratto (1 gennaio 2016 – 31 dicembre 2019) per la parte normativa. Le parti si sono impegnate a realizzare anche la cosiddetta bilateralità nella regolazione dei rapporti di lavoro.

ACCORDO CPLA FC-RN 1

ACCORDO CPLA FC-RN 2

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: