NOTIZIE IN PRIMO PIANO MODENA

MODENA

Profumi e bollicine del Pignoletto saranno di qualità

MODENA – “Diciamo che per il Pignoletto è una annata allineata a quella del 2016 in termini di quantità, tenendo conto dei nuovi impianti di questa varietà che vengono in produzione in questa annata vendemmiale”. Lo afferma Claudio Biondi, vicepresidente di Riunite Civ e presidente del Consorzio del Lambrusco di Modena, ricordando che quella del 2017 è stata una annata scarsa a causa dei danni da gelo, con perdite di oltre il 25%

“Vengono confermate le vendemmie anticipate per ottenere una giusta acidità, per un frizzante che incontra sempre più il favore dei consumatori e che sta sostituendo gradualmente altri uvaggi bianchi”. A causa delle piogge la peronospora ha attaccato molti vigneti, che tuttavia sono stati ben protetti dai viticoltori.

“Le caratteristiche delle uve sono ottime grazie alla alternanza di caldo e freddo che dovrebbe imprimere profumi ai vini. Anche nei lambruschi viene stimata una produzione simile al 2016 e le valutazioni qualitative sono le stesse che per i bianchi: sarà un’ottima annata”.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: