COMUNICATI STAMPA IMOLA

IMOLA

Operazione 4.1.04 “investimenti per la riduzione di gas serra e ammoniaca”

Bando aperto. la regione stanzia 14 milioni di euro e scadenza al 16 aprile. Per contrastare il cambiamento climatico la regione stanzia 14 milioni di euro per ammodernare le aziende agricole, in forma singola o associata (coop, consorzi di scopo, comunioni a scopo di godimento), che utilizzano effluenti di allevamento e/o digestato.

Gli investimenti ammissibili sono legati all’ applicazione di specifiche soluzioni che interessano una o più fasi del processo produttivo: interventi per la riduzione delle emissioni nei ricoveri di animali o nei contenitori di stoccaggio esterno, interventi per migliorare il microclima negli allevamenti, trattamento e distribuzione degli effluenti, cioè l’insieme dei sottoprodotti degli allevamenti, o del digestato derivante dagli impianti di biogas, una valida alternativa ai fertilizzanti commerciali.Gli investimenti consentiti riguardano l’installazione di particolari pavimentazioni e sistemi di evacuazione dei liquami, per mantenere la pulizia nelle stalle, al condizionamento e trattamento dell’aria; da nuove tipologie di contenitori (bag), a sistemi di copertura delle vasche per lo stoccaggio dei liquami nel periodo autunno-invernale, fino all’utilizzo di attrezzature e tecniche di precisione nella distribuzione del digestato in campi, per aumentare l’efficienzadei sistemi agro-zootecnici. Per una maggiore efficacia degli obiettivi, è prevista la possibilità di combinazione con l’operazione del Psr 2014-2020 per la “gestione degli effluenti”.

Intensità dell’aiuto

precisamente 14.022.874,00 euro l’importo stanziato per questa operazione, reale possibilità per le aziende agricole per innovarsi e far fronte al problema del cambiamento climatico. Il minimo della spesa per singolo progetto va da 20.000,00 euro ad un massimo di 180.000,00 euro per singola azienda e 500.000,00 euro per progetti collettivi. Contributo in % sulla spesa ammissibile:

  • 40% progetti presentati da una singola azienda agricola
  • 60% progetti complessivi
  • 60% progetti integrati che prevedono la realizzazione di investimenti abbinati all’operazione 10.1.02 “gestione degli affluenti”

Nella valutazione dei progetti verrà considerato il tipo di approccio, della combinazione di più obiettivi, del tipo di investimento e del fatto che sia realizzato in zone vulnerabili ai nitrati o a prevalente tutela naturalistica, paesaggistica, idrologica oltre all’intensità della riduzione di ammoniaca. Se interessati ad informazioni oppure alla presentazione della domanda contattate la CIA di IMOLA al numero 0542-646111 (ufficio consulenza). Ragioniamo e valutiamo insieme la sostenibilità del tuo progetto.

bandi, Cia Imola

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: