COMUNICATI STAMPA ROMAGNA

ROMAGNA

I mercati agricoli in piazza dall’alba al tramonto

27/5/2016 – Agricoltori e cittadini si incontrano per una giornata a “chilometro zero“. Ad annunciare la bella stagione domenica 29 maggio tornano i “Mercati Agricoli in Piazza”. Dall’alba al tramonto Rimini, piazza Cavour, ospita i produttori agricoli a chilometro zero. Una festa, un mercato, un momento di educazione alimentare, una giornata di conoscenza del mondo agricolo del territorio, con l’obiettivo di “tastare” il terreno della “complicità” che esiste tra prodotti della terra e le tendenze e le sensibilità alimentari dei riminesi. Ideato e organizzato da Cia-Agricoltori italiani, Coldiretti e Confagricoltura con il patrocinio del Comune di Rimini, della Camera di Commercio e della Provincia di Rimini, l’appuntamento con i produttori agricoli a chilometro zero si conferma uno dei più sentiti per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale e alimentare, oltre alla qualità delle produzioni tipiche e locali.

La manifestazione è strettamente legata al tema della stagionalità, carattere fondante delle produzioni locail. Domenica i “Mercati Agricoli in Piazza” presenteranno la primavera, la ricchezza e la varietà delle produzioni di questa stagione, la qualità dei prodotti stagionali ottenuti direttamente e quotidianamente dal territorio “vicino a casa”. La giornata si annuncia ricca di sorprese: dall’alba al tramonto, per seguire e godere fino in fondo dei ritmi e dei tempi della natura, piazza Cavour sarà invasa da un festoso mercato agricolo, dai colori e i profumi della campagna che arriveranno nel cuore della città. I produttori agricoli a chilometro zero esporranno le loro “carte d’identità”, mettendoci “la faccia” a garanzia della qualità alimentare e della sostenibilità dei loro prodotti. Gli ospiti e i cittadini potranno girare tra i banchi, incontrare e conoscere direttamente chi ogni giorno cura la terra del circondario, producendo la frutta e le verdure di stagione, ma anche gli oli, i vini, i formaggi marmellate, miele e tutti i prodotti dell’alveare, salumi, carni bianche, pane e prodotti da forno da grani locali. L’iniziativa è sostenuta anche da Federconsumatori Rimini, Spi-CgIL, FNP-CISL pensionati, UILpensionati, Auser, Anteas.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: