COMUNICATI STAMPA FERRARA

FERRARA

Danni per forte grandinata nel mesolano

Una grandinata accompagnata da un vento fortissimo ha provocato, lo scorso 16 luglio, danni ingenti alle colture nella zona di Mesola. Un fenomeno come sempre improvviso, che ha colpito a “macchia di leopardo” e non ha lasciato scampo, in particolare, ai pomodori precoci già pronti per la raccolta.

“Davvero un brutto risveglio per gli agricoltori delle zone di Mesola – spiega Sergio Vassalli, coordinatore di Agia (Associazione Giovani Agricoltori) Ferrara – che hanno visto, in pochi secondi, spazzare via i prodotti, molti dei quali in piena maturazione o già pronti per la raccolta. I più colpiti sono certamente pomodoro, zucca, mais e soia. La grandinata ha devastato tutto quello che c’era a nord della Gran Linea, quasi che la strada abbia segnato una sorta di confine.

In queste situazioni l’assicurazione diventa davvero fondamentale, ma non è ancora una tendenza così diffusa. Comprendo che alcune aziende scelgano di non assicurare ad esempio i cereali, perché di stratta di colture che generano pochissimo reddito, ma alcune aziende del territorio colpito hanno scelto di non assicurare nemmeno i pomodori. Adesso si trovano con campi di prodotto precoce spaccato letteralmente a metà, a 10 giorni dalla raccolta e con l’industria di trasformazione che quest’anno hanno messo paletti più rigidi per il conferimento, tanto che un prodotto grandinato non viene ritirato. Assicurare le colture come le orticole e frutticole – conclude Vassalli – significa, in queste situazioni, recuperare anche l’80% del mancato reddito e di questi tempi non ci si può permettere di fare un’annata in perdita”.

 

 

 

 

CHIESUOL DEL FOSSO FE – VIA bologna 592/A – TEL. 0532 978550978599  – (diretto A.Pesci 0532 1776629) – FAX 0532-977.103 – ferrara@cia.it – C.F. 80005100385 – P.I. 01274180387

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: