NOTIZIE IN PRIMO PIANO EMILIA ROMAGNA

EMILIA ROMAGNA

Le domande possono essere presentate fino al 19 novembre

Ammontano a circa 490 mila euro le risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia Romagna per lo sviluppo dell’apicoltura, il miglioramento della qualità dei prodotti dell’alveare, miele in primis, lo studio di nuovi trattamenti per combattere le malattie delle api e aumentare la sicurezza per i consumatori.

Continua a leggere

Più spazio alla viticoltura bio in Emilia Romagna

È l’esito del bando unico nazionale del ministero delle Politiche agricole per l’assegnazione gratuita per il 2018 di appezzamenti aggiuntivi da coltivare a vigneto nel terzo anno di applicazione del nuovo regime europeo per la gestione del patrimonio vitivinicolo. Regime che ha introdotto il meccanismo delle autorizzazioni al posto del vecchio sistema dei diritti di impianto e reimpianto liberamente negoziabili e trasferibili. 

Continua a leggere

Il 7 e l’8 novembre 2018 Milano ospiterà il secondo Congresso europeo sul Sorgo, evento promosso dall’Organizzazione interprofessionale Sorghum ID (www.sorghum-id.com) nata per incentivare la produzione del sorgo nella Ue

L’appuntamento si terrà presso il Centro congressi dell’hotel Sheraton di Milano Malpensa e richiamerà la presenza di tutti gli attori della filiera.

Continua a leggere

L’INPS SEGNALA UN AUMENTO DEL LAVORO ‘INTERMITTENTE’, CONFERMATO ANCHE IN EMILIA ROMAGNA

di Gianni Verzelloni

DALLA REDAZIONE – “Le imprese agricole hanno bisogno di flessibilità. Voucher e pagamenti in contanti devono essere, dunque, sul tavolo dei punti da risolvere.
Eppure, malgrado le aperture del Governo, la flessibilità di cui il settore primario ha assolutamente bisogno non sembra esser contemplata dal Decreto dignità appena approvato dal Cdm. Questo ci preoccupa, ma ci porta anche a chiedere, con sempre più forza, segnali concreti di revisione di alcune disposizioni che non favoriscono quelle imprese che creano e mantengono l’occupazione.

» leggi tutto

Nell’ultimo anno i ’ biovigneti’ hanno superato i 100 mila ettari di superficie a livello nazionale e le vendite nella Grande distribuzione hanno segnato un aumento superiore al 40%.Per accompagnare lo sviluppo del settore, accanto al Regolamento comunitario 848/2018, arriva al traguardo il Decreto ministeriale che disciplina il vino biologico: le nuove regole, pubblicate il 27 giugno in Gazzetta Ufficiale, recepiscono il Testo unico del vino.
Il vino biologico è quindi un prodotto le cui vendite in questi ultimi anni sono incrementate in modo rilevante, così come sono aumentate anche le superfici vitate condotte con tecniche a basso impatto ambientale.

» leggi tutto

L’Agenzia delle Entrate conferma le anticipazioni diffuse nelle scorse settimane da Mario Pancaldini, manager dell’Ente: benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati per veicoli agricoli di varia tipologia (tra cui i trattori agricoli e forestali, nonché, in generale, le macchine individuate nell’articolo 57 del codice della strada) devono ritenersi esclusi dall’applicazione delle nuove disposizioni che prevedono l’obbligo di emissione della fattura elettronica.

Continua a leggere

Cristiano Fini, presidente Cia – Agricoltori Italiani Emilia Romagna

La proposta di riduzione del budget comunitario per l’agricoltura è subdola. Il nostro è senza mezzi termini un giudizio critico su di un importante capitolo contenuto nella proposta della nuova Pac, Politica agricola comune che partirà a partire dal 2020.

leggi tutto

La Direzione centrale dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito ufficialmente che per la vendita di carburante destinato alla locomozione di macchine agricole non è obbligatoria l’emissione di fatture elettronica dal primo luglio 2018.

leggi tutto

“Ripuliamo le Campagne”

Scatta il 20 aprile l’iniziativa della Cia Emilia Romagna nata per sensibilizzare la popolazione sul corretto smaltimento dei rifiuti e mettere in evidenza gli innumerevoli abbandoni che avvengono nelle campagne ed ai margini delle strade

Continua a leggere

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 – 6314311 – FAX 051 – 6314333 C.F. 80094210376

WhatsApp chat