COMUNICATI STAMPA

EMILIA ROMAGNA

4/7/2016 – Le sementi fanno gola

Claudio Ferri

I semi dell’Italia arrivano ovunque. Non mi riferisco a quelli culturali, quelli che la Penisola esprime oltreconfine in termini di pensiero, stili di vita e di alimentazione, ma proprio quelli che servono per la moltiplicazione delle specie vegetali.

» leggi tutto

“Gli aiuti all’agroambiente sono un primo risultato della manifestazione svolta il 5 maggio scorso”

BOLOGNA, 17  GIUGNO 2016 – “I produttori biologici e le aziende che applicano la lotta integrata trarranno benefici dei fondi messi a disposizione del comparto dalla Regione Emilia Romagna che ha accolto le istanze avanzate dai produttori anche in occasione della manifestazione a Bologna il 5 maggio scorso, e promossa dalla Cia e dalle organizzazioni agricole riunite in Agrisieme”.

Continua a leggere

17/6/2016 – Fauna selvatica: evitiamo un’estate “di sangue”

Situazione fuori controllo, danni per agricoltori e pericolo per i cittadini. 
La Cia lancia un grido d’allarme sul problema degli ungulati, ma anche delle nutrie, che minano i campi e la sicurezza pubblica. Il duro monito dell’organizzazione agricola: “Sono tre anni che denunciamo lo stato di emergenza. Le Istituzioni hanno fatto troppo poco a livello normativo e operativo, torneremo a manifestare in Umbria, Marche, Toscana ed Emilia Romagna. Da prendere in esame anche l’intervento dell’Esercito in alcune aree del Paese”.

Continua a leggere

30/5/2016 – Appennino Bolognese, allo studio un progetto di filiera nell’agroalimentare

CASTEL D’AIANO (Bologna) – Una proposta e un’opportunità di sviluppo della filiera corta alimentare per l’Appennino: è stata presentata il 12 maggio scorso a Castel d’Aiano, su iniziativa del Comune bolognese che ha ospitato l’iniziativa, L’Unione Terre di Castelli, L’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese e con la collaborazione della Cia.

» leggi tutto

30/5/2016 – Riforme sopite

Antonio Dosi, presidente Cia Emilia Romagna

Se, facendo un gioco di immaginazione, ipotizzassimo che una persona si fosse addormentata alcuni anni fa – facciamo 5 o 6 – e si risvegliasse ora con la naturale curiosità di informarsi e capire cosa è successo nei tempi del suo “letargo” in questo nostro mondo sicuramente troverebbe, da una parte, molte novitàma anche situazioni che non si modificano anche al cambiare delle prime.

» leggi tutto

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 – 6314311 – FAX 051 – 6314333 C.F. 80094210376

WhatsApp chat