COMUNICATI STAMPA

EMILIA ROMAGNA

40 aziende agricole emiliano romagnole su 250 provenienti da tutta Italia a “La Repubblica dei Contadini”, evento di Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World

Bologna nel più grande mercato contadino di sempre i prodotti d’eccellenza del territorio emiliano romagnolo e quelli di tutta la Penisola

Fini, presidente Cia Emilia Romagna: “Sono sempre più numerose le famiglie che scelgono i mercati contadini allestiti dagli agricoltori (+10% nell’ultimo anno) e Cia stima che 1 italiano su 4, ogni anno, acquisti almeno una volta direttamente dal produttore”BOLOGNA, 30 MAGGIO 2018 – Cia-Agricoltori Italiani e FICO Eataly World presentano “La Repubblica dei Contadini”. Nel più grande mercato contadino mai realizzato, dal pomeriggio di venerdì primo giugno, sabato 2 e domenica 3 giugno per tutto il giorno, sono in arrivo quasi 250 aziende agricole da tutta Italia e migliaia dei loro prodotti tipici locali e presidi Slow Food.

“Tra queste ben 40 le realtà contadine emiliano romagnole che proporranno le specialità più importanti della regione – precisa Cristiano Fini, presidente di Cia Emilia Romagna – dove vini, formaggi di capra, Parmigiano Reggiano, salumi, ciliegie di Vignola, ortofrutta, ma anche zafferanno dell’Appennino modenese e Aceto Balsamico tradizionale di Modena saranno a disposizione degli avventori”.

Il taglio del nastro si terrà in concomitanza della Festa della Repubblica, sabato 2 giugno alle ore 11. Alla giornata parteciperanno Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, Dino Scanavino, presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, Simona Caselli, assessore all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna, Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World e Massimo Montanari, storico dell’alimentazione. In numeri, saranno 248 le aziende agricole presenti, provenienti da 71 province italiane, che inizieranno l’allestimento già dal pomeriggio del primo giugno: 42 coltivatori con i primi pomodori, ciliegie e piccoli frutti; 34 vignaioli e i loro vitigni autoctoni; 31 casari con i formaggi dei propri allevamenti; 20 tipologie di prodotti da 20 regioni; 11 birrifici agricoli.

L’Ufficio Studi di Cia-Agricoltori Italiani rileva che sono più di 10 mila gli agricoltori che in tutta la Penisola vendono i propri prodotti in spacci aziendali o mercatini rionali, locali e cittadini, proponendo oltre 4.000 specialità tipiche, molte delle quali di solito acquistabili solo nei territori di origine e ora pronte ad essere scoperte, assaporate e acquistate proprio da FICO in occasione de ‘La Repubblica dei Contadini’.

“Sono sempre più numerose, infatti, le famiglie che scelgono i mercati contadini allestiti dagli agricoltori (+10% nell’ultimo anno) – sottolinea Fini – e Cia stima che 1 italiano su 4, ogni anno, acquisti almeno una volta direttamente dal produttore, premiando qualità, tipicità e genuinità delle specialità agricole. Oltre a valorizzare i mercati stessi che preservano la biodiversità agroalimentare italiana, offrendo uno sbocco a prodotti realizzati localmente e in quantitativi limitati”. Da analisi Cia inoltre, già presente sul territorio con il suo circuito di vendita diretta “La Spesa in Campagna” e con appuntamenti fissi in tutta Italia, il movimento alimentato dalla vendita agricola diretta, ammonta a circa 1 miliardo di euro l’anno.

FICO Eataly World, La Repubblica dei Contadini, mercato contadino

C.I.A. EMILIA ROMAGNA – VIA BIGARI 5/2 – 40128 BOLOGNA BO – TEL. 051 – 6314311 – FAX 051 – 6314333 C.F. 80094210376

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: