NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

24/02/17 – INIZIATIVA SUINICOLTORI

Il Consorzio di garanzia del suino italiano è una realtà

Da poco è stato firmato nel mantovano l’atto costitutivo del Consorzio di garanzia del suino italiano

Il Consorzio parte con un’adesione di 40 allevatori ai quali corrispondono 127 allevamenti distribuiti tra Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia, pari ad una iniziale consistenza di circa 20.500 scrofe e 320.000 ingrassi che, secondo una prima stima, genereranno una movimentazione verso i macelli di circa 600.000 suini grassi e quasi 500.000 lattoni.

Si realizza così un progetto nato dall’idea di alcuni allevatori non più tardi di un anno fa, pensato per valorizzare ulteriormente la qualità dei suini nati e allevati in Italia e da lì garantire una maggiore sicurezza alimentare al consumatore, migliorando al contempo la redditività dei produttori.

Di fatto, questa iniziativa vuole coprire il vuoto lasciato dal “Gran suino padano”, l’iniziativa di valorizzazione dei tagli “freschi” del suino pesante tipico italiano, che ha nella salumeria ed in particolare nel prosciutto la propria destinazione, ma che non trova la giusta valorizzazione per le parti residue del maiale, che non sono di poco conto. Il Gsp – si ricorderà – richiedeva una Dop che è stata negata dall’Ue.

L’iniziativa del nuovo Consorzio di garanzia ha trovato il sostegno di Cia – Agricoltori Italiani e delle altre principali organizzazioni.

suinicoltori

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: