NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

22/06/17 – ETICHETTE FITO

Prodotti fitosanitari, dal 1 giugno le vecchie etichette sono fuorilegge

Nuovi obblighi anche per gli imprenditori agricoli nell’utilizzo di prodotti fitosanitari etichettati secondo la direttiva 1999/45/CE. Occorre munirsi dell’etichetta e della scheda di sicurezza aggiornate

A partire dal 1° giugno 2017, il regolamento (CE) n 1272/2008 (CLP) è entrato in piena applicazione e, di conseguenza, i prodotti fitosanitari devono tutti essere imballati ed etichettati secondo i requisiti previsti dal regolamento stesso essendo cessata la deroga di due anni che ha consentito la commercializzazione di prodotti etichettati secondo la precedente normativa, la direttiva 1999/45/CE.

I distributori, compresi i rivenditori al dettaglio, sono tenuti ad assicurare che i prodotti posti in vendita siano adeguatamente etichettati ed imballati ai sensi del citato regolamento.

L’agricoltore utilizzatore professionale di prodotti fitosanitari è considerato un utilizzatore finale e non è sottoposto agli obblighi di classificazione ed etichettatura, previsti dall’articolo 4 del regolamento (CE) n 1272/2008, ma è tenuto a disporre delle informazioni aggiornate per un utilizzo in sicurezza del prodotto (tramite l’etichetta autorizzata e la scheda di sicurezza).

Nel caso in cui l’agricoltore sia anche datore di lavoro ed imprenditore di un’impresa agricola, a tutela dei lavoratori agricoli da lui dipendenti ed ai fini di una valutazione dei rischi legati al trasporto, allo stoccaggio e allo smaltimento delle confezioni ed alla gestione degli eventuali reflui di prodotto, egli è tenuto a munirsi dell’etichetta e della scheda di sicurezza aggiornate, anche in conformità a quanto previsto dal Decreto legislativo n 81 del 2008 in materia di sicurezza sul lavoro.

Nel caso di controlli da parte delle autorità competenti sarà sufficiente da parte dell’agricoltore la dimostrazione dell’acquisto delle proprie giacenze anteriormente al 31 maggio 2017, tramite esibizione documentale delle fatture d’acquisto o di ulteriore documentazione comprovante tale situazione e la disponibilità di etichetta e scheda di sicurezza aggiornate.

etichette, fito

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: