NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

16/04/17 – AUGURI

Buona Pasqua (e Pasquetta) dalla CIA – Agricoltori Italiani di Reggio Emilia

E per saperne di più aggiungiamo alcune notizie sulla Pasqua:

La festa della Pasqua cristiana è mobile, poiché cade la domenica successiva al primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera (quest’ultimo per la Chiesa cade sempre convenzionalmente il 21 marzo, sebbene l’equinozio astronomico oscilli tra il 19 e il 21).

La data della Pasqua è calcolata a partire dall’inizio dell’anno religioso ebraico (calendario lunisolare). L’anno religioso iniziava il giorno della prima luna nuova dopo l’equinozio di primavera. La Pasqua ebraica è celebrata 14 giorni dopo l’inizio dell’anno religioso, come specificato nella Bibbia ebraica. La Pasqua cristiana, teoricamente, dovrebbe essere celebrata la prima domenica dopo la Pasqua ebraica, come specificato nei Vangeli. Invece, poiché 14 giorni dopo la luna nuova si ha la luna piena, il Concilio di Nicea I ha stabilito che la Pasqua cristiana deve essere celebrata la prima domenica dopo la prima luna piena della primavera. Un’ulteriore differenza nasce dal fatto che la chiesa ortodossa utilizza il calendario giuliano, mentre le chiese protestanti e cattolica utilizzano il calendario gregoriano. In questo modo, la Pasqua ebraica può essere celebrata tra il 4 aprile e il 2 maggio, la Pasqua cristiano-ortodossa può essere celebrata tra il 4 aprile e l’8 maggio, mentre la Pasqua cristiano-occidentale (cattolica e protestante) può essere celebrata tra il 22 marzo e il 25 aprile. È possibile, ma assolutamente raro, che la Pasqua cristiana si celebri il 26 aprile.

Questo sistema venne fissato definitivamente nel IV secolo dal Concilio di Nicea I. Nei secoli precedenti potevano esistere diversi usi locali sulla data da seguire.

(da Wikipedia)

auguri

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: