NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

15/11/17 – DANNI GELATE APRILE 17

Domande per i danni delle gelate di aprile

Rivolgersi ai tecnici presso gli uffici CIA entro il 30 novembre prossimo (elenco Comuni in fondo all’articolo)

A seguito del decreto ministeriale n.17266/2017, se il comune in cui ricade la tua azienda è stato dichiarato ricadente nella zona colpita da calamità eccezionale, quale è stata la gelate di Aprile 2017, può quindi accedere a fondi straordinari per ottenere:

 

1) contributo a fondo perduto causa minor produzione
2)  mutuo a Tasso Agevolato (circa 0,80%); 

3) spostamento  delle scadenze dei Contributi INPS.

Per potere presentare domanda, il danno deve essere superiore al 30% della PRODUZIONE LORDA VENDIBILE DI TUTTA L’AZIENDA, (esclusa produzione zootecnica) quindi il calcolo del danno verrà effettuato sul valore totale in EURO della produzione e non sui quintali non prodotti e/o non raccolti, utilizzando per la produzione 2017 un dato stimato.
Per effettuare il calcolo del danno dovrete richiedere alle Cantine e/o Cooperative dove conferite i prodotti agricoli una DICHIARAZIONE DI CONFERIMENTO degli ULTIMI 3 ANNI con quantità del prodotto conferito e prezzo medio di riparto per ogni anno.

Le domande devono essere presentate entro il 11/12/2017. Tuttavia, il conteggio per determinare se la tua azienda può o meno presentare domanda oltre ad essere articolato e complesso, richiede molto tempo. Per tale motivo la documentazione sopra citata deve essere fatta pervenire in CIA entro e non oltre giovedì 30/11/2017. Documentazioni portate in ritardo non verranno prese in considerazione.

Si fa presente inoltre che le aziende agricole che si sono assicurate sul rischio gelo/brina NON POSSONO PRESENTARE DOMANDA.

Reggio Emilia: Comuni compresi nel decreto
Comuni di: ALBINEA, BAGNOLO IN PIANO, BIBBIANO, CADELBOSCO DI SOPRA, CAMPAGNOLA EMILIA, CASALGRANDE, CAVRIAGO, CORREGGIO, FABBRICO, MONTECCHIO EMILIA, NOVELLARA, QUATTRO CASTELLA, REGGIO EMILIA, RIO SALICETO, ROLO, RUBIERA, SAN MARTINO IN RIO, SANT’ILARIO D’ENZA, SCANDIANO.

danni, gelate

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: