NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

07/04/17 – AREA VASTA TURISMO

Al via il patto a tre per il turismo

La Provincia di Reggio ha approvato lo statuto per l’unificazione turistica con Parma e Piacenza

La prossima sarà la prima estate di rodaggio per la destinazione turistica “Emilia”, il tentativo di far decollare un settore puntando sull’area vasta. Qualche tempo fa la Provincia di Reggio ha approvato  lo statuto che istituisce l’unificazione di Piacenza, Parma e Reggio; le altre due Province lo avevano già approvato.

Nate come espressione della legge regionale del 2016 (che, prima del referendum, introduceva l’area vasta prefigurando lo scioglimento delle Province), le aree vaste a destinazioni turistica saranno tre in Emilia-Romagna: Romagna, Emilia e Bologna città metropolitana (che comprende Modena).

“Emilia” sarà un ente pubblico strumentale degli enti locali, con una sede (quella legale a Parma, ma con sedi operative territoriali), un proprio Cda che esprimerà un presidente e un direttore, risorse assicurate dalla Regione (5 i milioni destinati per il 2017 per l’intera Emilia-Romagna), con la volontà di coinvolgere anche i privati per intercettare altri fondi su progetti specifici.

“È un atto che apre il nuovo percorso: quello di superare il perimetro provinciale e puntare su una promozione più vasta, nella convinzione che si possano raggiungere risultati migliori – afferma il presidente della Provincia Giammaria Manghi – I tre territori hanno già caratteristiche omogenee: ad esempio i castelli, il circuito di Parma e Piacenza funziona e i castelli reggiani potrebbero fare rete. Un altro tracciante è la food valley, produzioni alimentari importanti come formaggio, salumi e vini. Non escludiamo progetti di inter-destinazione turistica, che possano tenere insieme più destinazioni, come il filone della musica”.

area, turismo

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: