NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

06/02/17 – APERTURA MOSTRA

Prendersi cura della terra d’Appennino

Martedì 7 febbraio ore 17 a Reggio Emilia nella sede del Consorzio di bonifica Emilia Centrale in Corso Garibaldi 42

Martedì 7 febbraio, a Reggio Emilia, alle ore 17, si terrà l’inaugurazione della mostra UNESCO “Behind Food Sustainability – Il Cibo e l’Ambiente” presso la sede del

Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, in corso Garibaldi 42.

La Mostra su Cibo e Sostenibilità, che mette in forte relazione agricoltura-cultura e territorio, ora approda al Consorzio di Bonifica, uno degli Enti che ha sostenuto la candidatura a Riserva della Biosfera dell’Appennino Tosco Emiliano e che ha nella propria mission la cura del territorio, in un’ottica di tutela e sviluppo sostenibile.

Il Direttore del Consorzio, Domenico Turazza, sarà moderatore di un colloquio a cui parteciperanno imprese ed operatori d’Appennino per un incontro tra esperienze, ruoli e visioni diverse ma guidate da un obiettivo comune: coltivare e prendersi cura della terra d’Appennino. Parteciperanno – tra gli altri – al colloquio “Prendersi cura della terra d’Appennino”: Antenore Cervi – Presidente CIA Reggio Emilia, Prof.ssa Rossella Crisafi – Dirigente Scolastica dell’IIS “Zanelli” di Reggio Emilia, un rappresentante del gruppo dei Giovani Agricoltori dell’Appennino “Futuro Verde”, Fausto Giovanelli – Presidente Parco nazionale Appennino Tosco Emiliano e Coordinatore Riserva MaB Unesco Appennino Tosco Emiliano,  Luciano Correggi  – Presidente del GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano.

La mostra sarà aperta al pubblico e visitabile fino al 14 marzo compreso, tutte le mattine dal lunedì al venerdì  dalle 8.30 alle 12.30 e anche al martedì e il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00. Le scuole interessate a fare la visita guidata possono prenotare contattando la dott.ssa Chiara Viappiani al numero 0522/610551 o all’email promozione@parcoappennino.it

apertura, mostra

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: