NOTIZIE IN PRIMO PIANO REGGIO EMILIA

REGGIO EMILIA

01/04/17 – ALIMENTAZIONE E SALUTE

Raddoppiando le porzioni giornaliere di frutta e verdura si allunga la vita!

Uno studio inglese valuta il ‘potenziamento’ delle quantità di ortofrutta che è utile consumare

Frutta e verdura, più ne mangiamo più siamo protetti da cancro, ictus, infarto, rischio di morte prematura: ottimi risultati si vedono con 10 porzioni di frutta e verdura al giorno (circa 800 grammi in totale). E’ quanto emerso da uno studio pubblicato sull’International Journal of Epidemiology, condotto a Londra, basato sui dati di 95 studi precedentemente pubblicati per un totale di 2 milioni di persone.

“Si rafforza così la già nota azione positiva dell’ortofrutta”, sottolinea Cia – Agricoltori Italiani di Reggio Emilia nel commentare una notizia di agenzia. Questo lavoro, però, non vuole screditare la raccomandazione OMS delle 5 porzioni al dì, sottolineano gli autori dello studio: semplicemente mostra che di più è meglio.

Lo studio suggerisce anche quali sono i prodotti da mangiare per essere più protetti da determinate malattie. Gli esperti hanno visto che per ridurre il rischio di cancro bisogna mangiare verdure verdi (spinaci) gialle (peperoni) e crucifere, ad esempio il cavolfiore. Per ridurre il rischio cardiovascolare sono invece più efficaci mele, pere, agrumi, lattuga e cavolfiore.

L’azione di frutta e verdura è quella di ridurre la pressione del sangue, il colesterolo cattivo, migliorare le funzioni immunitaria e circolatoria. Inoltre è presumibile che gli antiossidanti di frutta e verdura aiutino a riparare i danni al Dna che favoriscono il cancro.

alimentazione, salute

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: